Pastrengo | rivista e agenzia letteraria

nicola h.
cosentino

Nicola H. Cosentino (1991) ha esordito nel 2016 con Cristina d’ingiusta bellezza (Rubbettino Editore, 2016). Il suo secondo romanzo è Vita e morte delle aragoste (Voland, 2017), vincitore del premio Brancati Giovani 2018 e tradotto in Germania e in Francia. 

Scrive di libri per «minima&moralia» ed «Esquire Italia». Cura per l'Università della Calabria un progetto di ricerca sulle narrazioni distopiche nella letturatura italiana contemporanea.


 

romanzi rappresentati

Vita e morte delle aragoste 
Voland
giugno 2017
p.144

Vincitore Premio Brancati Giovani 2018