Pastrengo | rivista e agenzia letteraria

Monthly Archives: settembre 2016


michele
cocchi

Michele Cocchi (1979) è nato a Pistoia, dove vive e lavora come psicoterapeuta dell’infanzia e dell’adolescenza.

I suoi racconti sono apparsi su numerose riviste («Graphie»,
«Il primo amore», «Nazione Indiana), e su antologie (Padre, Elliot Edizioni, 2009). Con uno di essi ha vinto il premio della giuria all’edizione 2010 del festival letterario Esor-dire.

Sempre nel 2010 ha pubblicato la raccolta Tutto sarebbe tornato a posto (Elliot Edizioni), finalista del libro dell’anno di Fahrenheit. Il suo primo romanzo è La cosa giusta (Effigi, 2016). L’anno successivo esce La casa dei bambini (Fandango, 2017), con cui vince il Premio Comisso 2018.

Il suo nuovo romanzo uscirà con Fandango nel corso del 2020.


 

romanzi rappresentati

La casa dei bambini 
Fandango 
ottobre 2017
pp. 261

Vincitore Premio Comisso 2018

giuseppe
imbrogno

Giuseppe Imbrogno (1976) è nato e vive a Milano. Dopo una laurea in filosofia, oggi si divide tra la passione per la scrittura e il lavoro di progettista sociale, il tennis giocato e guardato, i classici russi, Carrère, Stephen King e le serie TV di David Simon.

Il suo romanzo Il perturbante (Autori Riuniti, 2017) è stato finalista dell'edizione 2016 del Premio Italo Calvino, dove ha ottenuto la menzione speciale della giuria. Ha pubblicato racconti su «Cadillac» e «Nuova Prosa».


 

romanzi rappresentati

Il perturbante 
Autori Riuniti 
ottobre 2017
pp. 149

Finalista Premio Calvino 2016
Finalista Premio Carver 2018

nicola h.
cosentino

Nicola H. Cosentino (1991) ha esordito nel 2016 con Cristina d’ingiusta bellezza (Rubbettino Editore, 2016). Il suo secondo romanzo è Vita e morte delle aragoste (Voland, 2017), vincitore del premio Brancati Giovani 2018 e tradotto in Germania e in Francia. 

Scrive di libri per «minima&moralia» ed «Esquire Italia». Cura per l'Università della Calabria un progetto di ricerca sulle narrazioni distopiche nella letturatura italiana contemporanea.


 

romanzi rappresentati

Vita e morte delle aragoste 
Voland
giugno 2017
p.144

Vincitore Premio Brancati Giovani 2018